Libri scritti da Donne che cambieranno il tuo modo di pensare

In tutto il mondo, le donne stanno prendendo il sopravvento e lasciano il segno in tutti i campi, compresa la letteratura. Le scrittrici, attraverso il loro magistrale uso delle parole, hanno aperto nuove strade e ampliato i nostri orizzonti. Di seguito alcuni libri scritti da donne che cambieranno il tuo modo di pensare.

1. “Il Colore Viola”- Alice Walker: Questo intenso romanzo evidenzia le lotte e le vittorie delle donne di colore nel Sud degli Stati Uniti durante l’inizio del XX secolo. Walker esplora temi come l’amore, la violenza, il razzismo e la resilienza, spingendo i lettori a pensare più profondamente alla complessità della vita umana.

2. “L’amica Geniale” – Elena Ferrante: Il primo libro di una serie in quattro parti, Ferrante racconta l’amicizia intensa tra due ragazze che crescono nel dopoguerra a Napoli. Esplora le dinamiche di potere, classi sociali e la condizione della donna, stimolando il lettore a riflettere sulle proprie e altrui esperienze di vita.

3. “Margherita Dolcevita” – Stefania Bertola: Il libro, ambientato in un sobborgo di Torino, parla della crescita individuale, dell’importanza di restare se stessi e delle scelte di vita. Racconta la vita di un’adolescente alternativa, fuori dagli schemi, offrendo uno spaccato di vita autentico e intenso.

4. “Il Dio delle Piccole Cose” – Arundhati Roy: Questo romanzo d’esordio premio Booker Prize si svolge in India e racconta una storia di amore e tragedia attraverso gli occhi di due gemelli. Roy analizza temi come l’amore, la politica e il castismo, spingendo i lettori a vedersi e a vedere il mondo in modo diverso.

5. “L’altra Verità” – Alda Merini: La poetessa descrive la sua esperienza con la malattia mentale e gli anni trascorsi in un manicomio. Grazie all’autobiografia di questa straordinaria figura della letteratura italiana, il lettore viene introdotto all’amara realtà della malattia mentale e del sistema sanitario.

6. “Persepolis” – Marjane Satrapi: Questa graphic novel autobiografica scopre un lato poco conosciuto dell’Iran, raccontando la vita della stessa Marjane durante la Rivoluzione Islamica. E’ un’opera che sfida i nostri pregiudizi e ci spinge a pensare in modo diverso l’Iran e il Medio Oriente.

7. “Church of Marvels” – Leslie Parry: ambientato nella New York del 1895, è un’esplorazione coinvolgente della resilienza umana, della famiglia e dell’amore incondizionato. Parry sottolinea la necessità di accettazione collettiva e auto-accettazione che può far riflettere sulle proprie relazioni e percezioni.

Questi libri non solo offrono storie affascinanti, ma svelano nuovi modi di pensare e di interpretare il mondo. Qualunque sia il genere o l’argomento che preferisci, queste opere scritte da donne potrebbero aprire porte inaspettate nella tua mente.

Lascia un commento