Primary tabs

La Regione Valle d'Aosta ha ricevuto circa 38 mila euro dei fondi previsti dalla Legge 119/2013, di cui circa 25.600 euro per interventi regionali, 5.862 euro per il Centro antiviolenza attivo nella Regione e 6.720 per la casa rifugio esistente. La Delibera mantiene sostanzialmente la stessa ripartizione ed esplicita che le risorse per gli interventi regionali andranno a finanziare il Piano triennale contro la violenza di genere 2015-2017, approvato successivamente (nel gennaio 2015). Il Piano triennale prevede 4 categorie di intervento: formazione, attività di prevenzione, sensibilizzazione e informazione, potenziamento della rete dei servizi e attività dell'Osservatorio regionale sulla violenza di genere. Nella Delibera si specifica che i fondi nazionali destinati a interventi regionali - 25.600 euro - andranno in particolare a finanziare le attività di potenziamento della rete dei servizi e le attività dell'Osservatiorio regionale. In totale il finanziamento per il Piano triennale è di 340 mila euro, di cui 25.600 euro sono appunto fondi nazionali. Se si includono le risorse nazionali per le strutture esistenti, l'investimento complessivo in Valle d'Aosta per la lotta alla violenza sulle donne è di circa 352.600 euro. Provvedimento dirigenziale n° 5238 11/12/2014

Dataset Info

These fields are compatible with DCAT, an RDF vocabulary designed to facilitate interoperability between data catalogs published on the Web.
FieldValue
Modified Date
2015-04-27
Release Date
2015-03-04
Identifier
5cfa3e47-9847-4652-b135-99a28e2cfa60
License
Creative Commons Attribution
Public Access Level
Public