Il Progetto


Premessa

La Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul) definisce la violenza sulle donne come violazione di diritti umani e forma di discriminazione. È stata adottata nel 2011 e l’Italia l’ha ratificata nel settembre del 2013. La Convenzione è in vigore dal 1° agosto 2014. Gli Stati che l’hanno sottoscritta sono ritenuti responsabili se non garantiscono risposte adeguate per prevenire ogni forma di violenza sulle donne. L'Italia sta facendo quanto previsto dalla Convenzione? I fondi stanziati per gli interventi contro la violenza vengono spesi efficacemente per questa finalità? ActionAid vuole fare chiarezza su tutto questo. Come? Con richieste di "accountability", cioè passi di trasparenza, partecipazione, responsabilità.

Obiettivo

ActionAid, attraverso una piattaforma OpenData, vuole rendere facilmente accessibili le informazioni sull’utilizzo delle risorse stanziate per il biennio 2013-2014 dal Decreto Legge n° 93 del 14 agosto 2013, convertito nella Legge n° 119 del 15 ottobre 2013, per finanziare interventi e servizi di prevenzione e contrasto alla violenza sulle donne su tutto il territorio italiano. Ulteriori risorse sono previste per il prossimo triennio dalla legge di stabilità attualmente in discussione in Parlamento. Per monitorare come vengono utilizzati i fondi e rendere le informazioni accessibili è stato scelto di utilizzare da un lato strumenti interattivi e facilmente intuibili e dall’altro offrire un confronto tra le varie regioni italiane e tra il nostro Paese e gli altri Stati membri del Consiglio d’Europa. Sarà cura di ActionAid aggiornare la piattaforma con quanti più dati saranno messi a disposizione dalle istituzioni responsabili della loro gestione, in modo che cittadini e cittadine possano seguire costantemente quanto viene realizzato con questi fondi.